“La bellezza salverà il mondo” ( Dostoevskij)

La cultura deve tornare al centro delle scelte politico/amministrative desenzanesi come fulcro di una città vivace che, attraverso molteplici espressioni culturali, crea relazioni e opportunità di crescita fra i suoi cittadini e diventa polo di attrazione.

Creare occasioni culturali significa:

motivare e rendere più coeso , oltre che vivace, il tessuto sociale ;

Creare occasioni di incontro per i giovani e i meno giovani;

Avere cittadini più partecipi e attivi;

Favorire l’economia della città.20120307_0137 (Copia)

Desenzano sta sempre più diventando una “ città amica della musica”.

Lo dicono, meglio di tante parole, il consenso registrato dal primo Festival del jazz o il pubblico che ha affollato piazza Malvezzi e il Castello per la nostra Banda o la Scuola di Musica del Garda, o ancora l’animazione delle Notti bianche estive o il concerto dei giovani del 1° maggio nell’anfiteatro di villa Brunati a Rivoltella.

Ma soprattutto lo dice l’esito della scommessa, lanciata l’autunno scorso, per restituire a Desenzano una vera stagione concertistica.

La scelta di puntare sulla musica non ha fatto trascurare, ovviamente, e non trascurerà altre espressioni culturali  altrettanto importanti ( teatro, mostre, letteratura, prosa, poesia ecc.) puntando prioritariamente sul patrimonio locale, ma non solo.

La stagione concertistica “ Città di Desenzano” ha costruito una reputazione di alto livello, richiamando artisti di fama internazionale ed esportando il nome e le eccellenze della nostra città nel mondo.

La stagione concertistica 2013/2014, iniziata il 10 novembre scorso per terminare il 14 aprile 2014 con il Concerto di Pasqua nella chiesa di S.Biagio di Rivoltella, si articola in ben 11 concerti di grande fascino e di grande richiamo: i Solisti Veneti, diretti dal M° Claudio Scimone , l’accademia del teatro alla Scala diretta dal M.° Marco Angius, la violista Anna Serova, l’organista tedesco Hans Joachim Dumier, il giovane percussionista desenzanese Stefano Tononi, il clarinettista desenzanese Alessandro Carbonare, oggi primo clarinetto all’Accademia S.Cecilia di Roma.

L’edizione di quest’anno si presenta varia e rinnovata non solo come singoli artisti, ensemble, orchestre, ma come pluralità di generi, di epoche di riferimento, di variegate proposte culturali.ned

( il programma dettagliato è visibile su www.comune.desenzano.brescia.it o su www.nedensemble.com )

A tutto ciò si aggiunge il Primo Concorso Internazionale di composizione “ Monodramma “ che ha registrato la partecipazione di ben 28 artisti provenienti da vari Paesi, tra i quali un australiano e uno statunitense che si esibiranno a Desenzano nell’auditorium Celesti sabato 7 dicembre alle ore 20.30.

La stagione concertistica, realizzata grazie alla collaborazione con il NED ( Nuovo Ensemble Desenzano) presieduto da Franco Masseroni e dal direttore artistico M°. Andrea Mannucci, vuole unire i tempi e gli spazi della Città accompagnando tra novembre e aprile la stagione meno turistica, abbracciando idealmente il territorio comunale, dall’auditorium alle chiese del Duomo e di Rivoltella.

Far vivere Desenzano tutto l’anno, ricostruire e riscoprire il gusto dello stare insieme e fare comunità, rendere attrattiva la città anche al di fuori dei propri confini attraverso offerte culturali qualificate e di ampio respiro non è solo utile allo spirito ma diventa anche uno degli elementi per rilanciare la nostra economia.

 “La letteratura, l’arte, la musica, la ricerca scientifica di base  ci insegnano che l’umanità per diventare più umana ha bisogno di esaltare la gratuità e il disinteresse. Educare i giovani a questi saperi significa offrire loro una possibilità per diventare cittadini consapevoli, in grado di amare il bene comune, rinunciando agli egoismi e all’avidità che ormai dettano legge grazie al culto del profitto” ( Nuccio Ordine professore ordinario di letteratura italiana all’università della Calabria).

“ La bellezza salverà il mondo “ ( Dostoevskij) e la cultura che altro è se non “ bellezza” ?

Alba M. Baldo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...