Intitolata a Rita Levi Montalcini la scuola dell’infanzia di S.Martino D/B.

Oggi, 15 novembre 2013, grande emozione alla scuola dell’infanzia di S.Martino intitolata a Rita Levi Montalcini.

La presenza della nipote della scienziata, l’ing. Piera Levi Montalcini ha reso molto significativa e commovente la cerimonia.

rita

Rita Levi-Montalcini è stata una neurologa e senatrice a vita italiana, Premio Nobel per la medicina nel 1986.

Data di nascita: 22 aprile 1909, Torino

Data di morte: 30 dicembre 2012, Roma

Studi: Università degli Studi di Torino

Premi: Premio Nobel per la medicina, Premio Louisa Gross Horwitz

 

IL PERCHE’ DI UNA SCELTA.

 

Perché una donna scienziata:

–         Nessun luogo meglio della scuola incarna lo spirito della ricerca ( e la scienza è ricerca)…ogni alunno è uno scienziato nella misura in cui viene aiutato a porsi domande, a sperimentare, a trovare soluzioni, a riflettere su quanto sperimentato in un percorso di apprendimento dove non è spettatore ma protagonista attivo del suo stesso apprendere;

–         Nessun luogo meglio della scuola allena alla pratica dell’ impegno e della tenacia;

–         Nessun luogo meglio della scuola è palestra di valori.

Qualità ampiamente rappresentate dalla scienziata Rita Levi Montalcini.

 

Perché proprio Rita Levi Montalcini……perché amava la vita, amava i giovani, amava gli ideali, amava il prossimo,guardava al futuro ( malgrado l’età io non vivo nel passato, ma nel futuro – frase pronunciata al compimento dei cento anni) e odiava la mediocrità ( nella vita non bisogna mai rassegnarsi, arrendersi alla mediocrità, bensì uscire da quella “zona grigia” in cui tutto è abitudine e rassegnazione passiva, bisogna coltivare il coraggio di ribellarsi.).

 

Perché Rita Levi Montalcini oltre che grande figura di scienziata è anche una grande figura di donna che si è spesa per affermare il valore della donna della quale ha saputo incarnare le doti di tenacia e impegno coniugandole con l’intelligenza non disgiunta da sensibilità , raffinatezza e eleganza dei modi e del portamento.

“ Il futuro del pianeta dipende dalla possibilità di dare a tutte le donne l’accesso all’istruzione e alla leaderschip. E’ alle donne, infatti, che spetta il compito più arduo ma costruttivo di inventare e gestire la pace”

“ Le donne che hanno cambiato il mondo, non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla, se non la loro intelligenza”

“ Tutti dicono che il cervello sia l’organo più complesso del corpo umano, da medico potrei anche acconsentire. Ma come donna vi assicuro che non vi è niente di più complesso del cuore, ancora oggi non si conoscono i suoi meccanismi. Nei ragionamenti del cervello c’è logica, nei ragionamenti del cuore ci sono le emozioni”.

 

Il 30 dicembre 2013 sarà l’anniversario della scomparsa di Rita Levi Montalcini….oggi noi ne onoriamo la memoria intitolandole questa scuola dell’infanzia e rendendola in questo modo ancora presente perché “ quando muore il corpo sopravvive quello che hai fatto , il messaggio che hai dato”.

 

Oggi questo messaggio lo affidiamo a questa scuola e a questi bambini che saranno i giovani e i cittadini di domani ai quali dico , con le parole di Rita Levi Montalcini:

“Non pensate a voi stessi, pensate agli altri. Pensate al futuro che vi aspetta, pensate a tutto quello che potete fare e non temete niente.

Meglio aggiungere vita ai giorni che giorni alla vita”….

 

Rosa Leso, sindaco di Desenzano del Garda

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...