Nadeem Hussain dal 13 luglio 2013 Cittadino italiano.

In questo nostro amato e caro Paese è ormai diletto quotidiano denigrare, insultare ed offendere gli immigrati. In Parlamento è presente un’organizzazione politica che utilizzando gli strumenti della democrazia impunemente dice quel che vuole e ruba consensi. I reati di alcuni vengono descritti come reati del gruppo etnico.

Spesso l’indifferenza generale supporta tutto ciò.

Eppure c’è altro; c’è una solidarietà diffusa  che muove dalle nostre radici cristiane e democratiche e che si contrappone concretamente alla “globalizzazione dell’indifferenza”.

Sabato 13 luglio Nadeem Hussain, cuoco pakistano (fino ad ieri), ora cittadino italiano, ha giurato fedeltà alla Costituzione, nella sala dell’orologio del Municipio di Desenzano d/G, davanti alla sottoscritta, Sindaco della Città.

SAM_1914

Molti suoi amici erano  presenti perché un momento significativo, come l’attribuzione della cittadinanza italiana, a chi da decenni lavora in questo Paese, è un momento di felicità da festeggiare.

Nadeem rappresenta la storia di un (ex) ragazzo pakistano che su uno dei tanti ” barconi …….da crociera” clandestinamente è giunto nel nostro Paese.

Se l’Italia ha una speranza ed un futuro, da oggi Nadeem fa parte di questa speranza e di questo futuro italiano.

SAM_1927

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...